Rental with Driver

Nuova vita per il Motor Show: non più a Bologna ma a Modena con formula Festival

Le voci giravano da qualche giorno, ma adesso è arrivata la conferma ufficiale: il Motor Show 2018 non si farà. Ripartirà direttamente nel 2019 e - questa è la grande novità - non si terrà più a Bologna ma a Modena.

L’annuncio è arrivato a sorpresa quando era già fissata la conferenza stampa di presentazione della storica manifestazione, prevista annualmente ai primi di dicembre nel quartiere fieristico di Bologna. Quest’anno in particolare l’evento avrebbe dovuto svolgersi dal 5 al 9 del mese, in soli cinque giorni. Avevano già dato l’adesione alcune case automobilistiche, come quelle del Gruppo Fca e i francesi di Psa, ed era stato anche pensato di ridurre il costo del biglietto a 18 euro.

Invece tutta l’impalcatura è crollata: l’edizione 2018 è stata cancellata è la kermesse non sarà più ospitata nel capoluogo emiliano ma a Modena con una sostanziale trasformazione, diventa un Festival diffuso.

La nuova denominazione sarà infatti «Motor Show Festival - Terra di Motori 2019», si terrà dal 16 al 19 maggio 2019 e gli eventi saranno sparsi in diverse location della città, con il coinvolgimento dei grandi marchi Ferrari, Lamborghini e Pagani e i rispettivi musei. Le gare si svolgeranno invece all’autodromo di Modena (circuito di Marzaglia). Non ci sarà spazio, invece per il classico Memorial Bettega, per la mancanza di aree idonee.

La decisione non è stata presa da Motor Show ma da Bologna Fiere, la società proprietaria dell’area espositiva: a dicembre saranno già in corso i lavori per l’ampliamento dei padiglioni e di fatto gli organizzatori, visto che sarebbe venuta a mancare l’area dove abitualmente si svolgevano le gare (tra le performance più attese del Salone), hanno deciso di cancellare la manifestazione spostandola a maggio prossimo.

Una nuova formula espositiva in cui nuovi organizzatori di Modena credono molto, sperando nella collaborazione delle grandi e famose case automobilistiche presenti.

La terra è quella giusta. Siamo nella Motor Valley dove si fanno le auto e le moto più belle del mondo, dalle Ferrari alle Lamborghini dalle Maserati alle Ducati.

E chissà che questo “incidente di percorso”, comunque definitivo secondo l’Ente fieristico bolognese, non diventi un’opportunità di rilancio e vitalità.

0
0
0
s2sdefault

©2010- Che Viaggi! NCC  |  VAT 02555700349  |  Policy Privacy
Web & Design by ABoh

This Website uses technical and third-party cookies without profiling purposes.
If you close this banner, scroll or click on any element of its consent to the use of cookies. Privacy disclaimer